PER UN AUTUNNO POETICO (invece del solito autunno caldo)

Andare in basso

PER UN AUTUNNO POETICO (invece del solito autunno caldo)

Messaggio Da malcolm il Ven Set 19 2008, 09:16

GEORG TRAKL, L'AUTUNNO DEL SOLITARIO

L'oscuro autunno rientra colmo di frutta e di abbondanza,
ingiallito splendore di bei giorni estivi.
Un puro azzurro esce da consunto involucro;
il volo degli uccelli risuona di antiche saghe.
Pigiato è il vino, il mite silenzio è colmo
di sommessa risposta a domande oscure.

E qui e là una croce sul deserto colle;
nel rosso bosco si smarrisce un gregge.
La nuvola vaga sopra lo stagno;
riposa del campagnolo il calmo gesto:
Lievissima sfiora l'azzurra ala della sera
un tetto di paglia secca, la terra nera.

Presto nidificano le stelle nei cigli di chi è stanco;
in fresche stanze ritorna rassegnazione quieta
e angeli escono lievi dagli azzurri
occhi degli amanti, che più miti soffrono.
Mormora il canneto; ossoso orrore assale,
quando nera rugiada dai salici spogli goccia.

malcolm

Messaggi : 930
Data d'iscrizione : 18.05.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: PER UN AUTUNNO POETICO (invece del solito autunno caldo)

Messaggio Da malcolm il Ven Set 19 2008, 20:43

questo mio post ha portato fortuna...
un autunno dei poeti...
cheers

malcolm

Messaggi : 930
Data d'iscrizione : 18.05.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum